Italiano English San Leo Official Facebook page San Leo Official Twitter profile San Leo Official Flickr page San Leo Official YouTube channel San Leo Official Instagram profile
  • San Leo official website
  • The Bandiera Arancione award
  • Borghi più belli d'Italia
  • The most beautiful villages in Italy association (I Borghi più belli d'Italia)
Monumenti&Musei

Parcheo Archeologico Urbano

Il percorso che oggi possiamo indicare dell'area del "Monte Felicano", ci restituisce una lettura che mette assieme in una visione più completa queste realtà: le tracce delle incisioni, la vasca rupestre, la Cattedrale, la Torre civica ed il paesaggio che da qui si riesce ad abbracciare con lo sguardo.
Per accedere all’area si ipotizza di iniziare il percorso dal punto oppostorispettoa quello in cui ci troviamo ora per cui consigliamo di spostarsi lungo la strada e svoltare a sinistra dove altri pannelli ed un sentiero più comodo segnano i passaggi.


Parcheo Archeologico Urbano

L’area in cui ci troviamo corrisponde a una delle due sommità del masso  di San Leo.
L’altura è denominata “Monte Feliciano”, mentre sull’altro versante , che si innalza a Sud-Est del masso,si trova la Fortezza , instancabile custode della Città e del Montefeltro.

Sul Monte Feliciano sono visibili oggi la Cattedrale e la Torre Civica, ma l’intera area era caratterizzata da edifici religiosi e civili. Recenti studi, infatti restituiscono una visione più completa dell’area inserendo i monumenti visibili in un contesto integrato con altri edifici, ora scomparsi, che costituivano la cosidetta
Cittadella Vescovile, distrutta nella metà del secolo XIV dai Malatesti, antica residenza dei Vescovi di Montefeltrotra l’826 ed il 1572.

Ad epoca più remota rimandano alcuni materiali architettonici, come colonne e capitelli romani, reimpiegati all’interno della Cattedrale , di cui non è possibile definire con certezza la provenienza, così come ad una fase non ben precisabile risalgono la vasca rupestre e le incisioni presenti sulla roccia, che paiono però delinearsi come testimonianze di una sacralità antica dell’area.



Bibliografia per approfondimento
sezione in allestimento