Italiano English La pagina ufficiale di San Leo su Facebook San Leo su twitter La pagina ufficiale di San Leo su Flickr Il canale Youtube ufficiale di San Leo Il profilo Instagram ufficiale di San Leo
  • Sito ufficiale del Comune di San Leo
  • Bandiere Arancioni
  • Borghi pi belli d'Italia
  • San Leo Comune Gioiello d'Italia
Eventi a San LeoManifestazioni San LeoArchivio eventi San LeoEventi a San LeoEventi a San LeoEventi a San Leo
« Vedi gli altri eventi in programma a San Leo

CREATIVITA' E PARADIGMI UMANI NELLA NUOVA MAPPA MUNDI

Sabato 18 ottobre 2014
Continuano gli incontri organizzati nell´ambito del progetto di marca territoriale otium nel montefeltro®, uno degli appuntamenti più significativi tra le manifestazioni volte a porre in evidenza i valori del nostro territorio.

CREATIVITA' E PARADIGMI UMANI NELLA NUOVA MAPPA MUNDI

Nell’ambito del progetto di marca territoriale Otium nel Montefeltro® (www.otiumnelmontefeltro.it) dell’ideatore Giampiero Bianchi, sabato 18 Ottobre 2014 , si terrà a San Leo il convegno dal titolo “Siamo tutti Creativi” uno degli appuntamenti più significativi tra le manifestazioni volte a porre in evidenza i valori del nostro territorio, promosso dall’Amministrazione Comunale di San Leo, con il patrocinio di Pennabilli Antiquariato, Comitato Turistico Leontino, lo sponsor tecnico DataTrade e il sostegno di alcuni sponsor pubblici e privati.
In tale occasione si confronteranno due protagonisti di rilievo internazionale, due intellettuali che hanno elaborato da discipline diverse il pensiero e la pratica “dell’ozio creativo”: lo studioso francese, tra i maggiori esponenti della creatività applicata, Hubert Jaoui e il Professore, studioso e saggista napoletano Domenico De Masi.
Saranno inoltre presenti l’imprenditrice e scrittrice Maria Pia Morelli e la studiosa e saggista Isabella Dell’Aquila.
La giornata di sabato18 Ottobre inizierà alle ore 10,00 presso il Palazzo Mediceo con una introduzione al concetto e alle pratiche della creatività. Seguirà un workshop interattivo dal titolo “Siamo tutti Creativi” condotto da Hubert Jaoui e Isabella Dell’Aquila.
Nel pomeriggio dalle ore 15,00 presso la Fortezza Rinascimentale verrà presentato il libro di Maria Pia Morelli “Cercava i nidi sugli alberi” (Palombi Editori, 2014) e il saggio di Domenico De Masi “Mappa mundi”, (saggi, Rizzoli 2014).
Seguirà un dibattito nell’ambito del quale Hubert Jaoui, Maria Pia Morelli e De Masi dialogheranno sui temi esposti nei testi intrecciando un rapporto con il pubblico.
Gli intermezzi saranno allietati con il liuto antico suonato da Sigrun Richter e letture a cura di Ludovica Bucci.
“L’evento – riferisce Giampiero Bianchi - si colloca nell’ambito di un processo strategico di coesione locale e della successiva costruzione di un prodotto turistico/culturale dove la gestione di una cultura alta del tempo libero diventa valore aggiunto ad una rete, sempre più solida e solidale, fatta di accoglienza, artigianato, cucina, prodotti enogastronomici di qualità: valori e beni da condividere all’interno del suggestivo paesaggio feltresco nella sua area storica.
È ormai acquisito che le attività culturali intese come scambio, relazione e confronto aumentano quello che gli studiosi contemporanei chiamano il benessere percepito, disgiunto dalla ricerca di reddito. I benefici che si ottengono da questo nuovo concetto e pratica della cultura si traducono in una minore percezione di varie forme di disagio e nel miglioramento dello stesso benessere fisico. Il nobile otium dei latini oggi come non mai è un’esperienza da recuperare nella sua ampia valenza di cura e crescita di sé. In primo luogo attraverso l’esercizio della creatività”.
L’iniziativa, che riscuoterà probabilmente successo di pubblico, registra grande interesse sia per i temi trattati che per i personaggi di chiara notorietà che vede coinvolti: De Masi, Jaoui, Dell’Aquila, Morelli. Molti degli interessati che hanno contattato l’Ufficio Turistico Comunale per informazioni sul Convegno hanno manifestato la volontà di cogliere l’occasione per trascorrere un weekend a San Leo, soggiornare nelle strutture ricettive locali e dedicarsi nel contempo anche alla scoperta dei siti culturali e turistici del Centro Storico e del circondario.
Iniziative come quella in parola, promosse dall’Amministrazione Comunale di San Leo, contribuiscono ad elevare il livello dell’offerta culturale di San Leo e del Montefeltro e a creare occasioni aggiuntive di frequentazione del Centro Storico a beneficio degli esercenti e con positive ricadute sulle attività economiche locali.


I PROTAGONISTI DI “SIAMO TUTTI CREATIVI”

Domenico De Masi
È Professore emerito di Sociologia del lavoro presso l’Università “La Sapienza” di Roma.
Ha fondato la S3-Studium, società di consulenza organizzativa, di cui è direttore scientifico. È membro del Comitato etico di Siena Biotech e del Comitato Scientifico della Fondazione Veronesi.
È stato Preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università “La Sapienza” di Roma, dove ha insegnato Sociologia del lavoro. Inoltre è presidente dell’In/Arch, Istituto Italiano di Architettura, Fondatore e Presidente della SIT, Società italiana telelavoro, Presidente dell’AIF, Associazione Italiana Formatori. Ha pubblicato numerosi saggi di sociologia urbana, dello sviluppo, del lavoro, dell’organizzazione, dei macro-sistemi. Dirige NEXT. Strumenti per l'innovazione ed è membro del Comitato scientifico della rivista “Sociologia del lavoro”.
Collabora con le maggiori aziende e testate giornalistiche italiane.

Isabella Dell'Aquila
Di formazione umanistica, collabora con Gimca da vari anni, coordinando progetti di innovazione e tenendo sessioni di creatività applicata e seminari per aziende e istituzioni. Si occupa dell'organizzazione del Festival della Creatività e dell'associazione Createci, fondata da Hubert Jaoui con un gruppo di amici italiani e francesi, che si dedica alla ricerca applicata e alla diffusione della filosofia e della pratica della creatività nel campo dello sviluppo personale e sociale (www.creativityinside.com).
È co-autrice con Hubert Jaoui di alcuni libri, di cui l’ultimo:
66 Tecniche creative per formatori e animatori, Edizioni Franco Angeli, 2013.

Hubert Jaoui
È uno dei maggiori esperti mondiali di Creatività applicata al management.
Ricerche e collaborazioni permanenti con colleghi, clienti ed esperti mondiali continuano a far evolvere il metodo estendendo il campo delle applicazioni, dall'innovazione tecnologica e commerciale allo sviluppo personale.
Con il team della società Gimca, da lui fondata a Parigi nel ‘73, ha aiutato centinaia di aziende internazionali a sviluppare le proprie capacità di innovazione, grazie all'applicazione delle tecniche di creatività strutturata (www.gimca.net).
È Membro di Facoltà della Foundation for Creative Education di Buffalo (USA) e autore di 15 libri pubblicati in Italia sul tema della creatività applicata e dell’innovazione, di cui Siamo Tutti Creativi, Edizioni Bur Rizzoli, 2011, è l’ultimo pubblicato.

Maria Pia Morelli
Presidente dal 2009 dell’Istituto internazionale di ricerca per gli studi su Canova e il neoclassicismo. Sotto la sua presidenza ha avviato molteplici iniziative tra cui settimane di studio per studenti provenienti da tutto il mondo dando loro la possibilità di confrontarsi con i massimi esperti italiani e stranieri della cultura neoclassica e con altri studiosi (Carlo Sisi, Gianni Venturi, Manlio Pastore Stocchi, Fernando Rigon, Paola Marini, Sergej Androsov, Giuseppe Pavanello, Alexander Auf Der Heyde, Fernando Mazzocca, Giuliana Ericani, Philippe Daverio, Sergio Zavoli, Domenico De Masi, Innocenzo Cipolletta). Ha organizzato concerti, rassegne di danza contemporanea, racconti scenici e poetici tra i quali spiccano le prestazioni di Luca Scarlini, Ennio Cavalli, Marco Chiurato. Di particolare importanza le esposizioni: “Canova, il segno della gloria”, disegni, dipinti e sculture, Roma, Palazzo Braschi. “Canova, la bellezza e la memoria”, Firenze, Casa Buonarroti. Mostra fotografica di Mimmo Jodice “Jodice e Canova”, Bassano, Museo Civico. “Canova 900undici”, rivisitazione in chiave moderna della poetica canoviana nei dipinti di Diego Testolin, Vicenza, Palazzo BissariArnaldi.

 

Per informazioni:
Ufficio Turistico I.A.T. Numero Verde Gratuito 800/553800; Tel. 0541/926967; info@sanleo2000.it; www.san-leo.it; Facebook Città San Leo.
Giampiero Bianchi, e-mail: giamp.b@me.com Cell. 339/6678713 www.otiumnelmontefeltro.it

  • Come raggiungere San Leo in Italia Come raggiungerci

    San Leo si trova nell'entroterra di Rimini nella parte meridionale dell'Emilia Romagna, racchiuso tra la Toscana, le Marche e la Repubblica di San Marino.
    Guarda la mappa »