Italiano English La pagina ufficiale di San Leo su Facebook San Leo su twitter La pagina ufficiale di San Leo su Flickr Il canale Youtube ufficiale di San Leo Il profilo Instagram ufficiale di San Leo
  • Sito ufficiale del Comune di San Leo
  • Bandiere Arancioni
  • Borghi più belli d'Italia
  • San Leo Comune Gioiello d'Italia
Eventi a San LeoManifestazioni San LeoArchivio eventi San LeoEventi a San LeoEventi a San LeoEventi a San Leo
« Vedi gli altri eventi in programma a San Leo

Il crollo di porzione del versante settentrionale della Rupe di San Leo (27 febbraio 2014) Ad un anno di distanza: interventi, monitoraggi, prospettive

Lunedì 2 Marzo 2015. ore 14.00 Palazzo Meediceo
Il 27 febbraio 2014 alle - ore 18 circa - un sinistro tremore ed un pauroso rumore hanno lasciato impietriti gli abitanti del centro storico di San Leo che, dalla Piazza Dante Alighieri, con lo sguardo verso la costa, hanno visto alzarsi una enorme nuvola di polvere, alta centinaia di metri dal suolo, fra boati e fragori inauditi.

Il crollo di porzione del versante settentrionale della Rupe di San Leo (27 febbraio 2014) Ad un anno di distanza: interventi, monitoraggi, prospettive

San Leo, 2 marzo 2015
Palazzo Mediceo, Piazza Dante SAN LEO (RN)
Ad un anno di distanza: interventi, monitoraggi, prospettive

Programma
0re 14,00 Saluti istituzionali
1.    Sindaco di San Leo, Mauro Guerra
2.    Prefetto di Rimini, Claudio Palomba
3.    Ass. difesa del suolo protezione civile, Paola Gazzolo
4.    Presidente Provincia di Rimini, Andrea Gnassi
5.    Presidente Unione Comuni Valmarecchia, Marcello Fattori
6.    Soprintendente Beni Architettonici Paesaggistici, Antonella Ranaldi
7.    Presidente Ordine dei Geologi Regione Emilia Romagna, Gabriele Cesari
0re 14,30  Interventi:
1. Gestione dell'emergenza dopo il crollo della rupe di San Leo del 27 febbraio 2014
M. Vannoni - RER - STB Romagna
2. Il crollo del versante nord della rupe di San Leo del 27 febbraio 2014: studio e monitoraggio.
C.C. Lucente - RER - STB Romagna
3. Il monitoraggio radar della rupe di San Leo
Prof. Nicola Casagli, Università di Firenze – Dip. Scienze della terra - Agenzia di Protezione Civile Emilia Romagna
4. Analisi di stabilità della rupe di San Leo dopo il crollo del 27 febbraio 2014
Geol. G. Benedetti – E.N.S.E.R.
5. Rupe di San Leo: Interventi di consolidamento  e prospettive
S. Sammarini – R.E.R. – S.T.B. Romagna
6. “Il Piano di Emergenza di Protezione Civile Rupe di San Leo e le opere in corso di realizzazione”
Ing. Massimo Venturelli - Provincia di Rimini

Ore 16.30 Conclusioni
- Presidente Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini
- Ministro dell'Ambiente della tutela del Territorio e del Mare, Gian Luca Galletti


L’Amministrazione comunale coglie l’occasione per ringraziare enti, autorità militari e civili – Carabinieri (Comando Provinciale, Compagnia di Novafeltria, Stazione San Leo), Vigili del Fuoco, Polizia, Corpo Forestale, Sovrintendenza Ravenna, Università di Bologna, Urbino, Pro Loco, Diocesi San Marino Montefeltro, Parrocchia di San Leo...), dipendenti comunali coinvolti”, volontari della Protezione Civile della Valmarecchia/Rimini, le associazioni leontine, cittadini e i tanti che, in un momento così drammatico, hanno dimostrato concreta solidarietà ed offerto il proprio contributo.



  • Come raggiungere San Leo in Italia Come raggiungerci

    San Leo si trova nell'entroterra di Rimini nella parte meridionale dell'Emilia Romagna, racchiuso tra la Toscana, le Marche e la Repubblica di San Marino.
    Guarda la mappa »